Seleziona una pagina

LA GESTIONE DEL PAZIENTE CON DISTURBO COGNITIVO MINORE

BOARD SCIENTIFICO

Marco Bartolini
Ancona
Francescosaverio Caserta
Napoli
Andrea Fabbo
Modena
Massimiliano Massaia
Torino
Lorenzo Palleschi
Roma
Giuseppe Provenzano
Agrigento
Orazio Zanetti
Brescia

RAZIONALE

I disturbi cognitivi nell’anziano sono molto frequenti non solo per quanto riguarda i casi di demenza conclamata (si ricorda che le demenze sono in aumento in rapporto all’invecchiamento della popolazione) ma anche le condizioni conosciute come “Disturbi Neurocognitivi Minori” (o MCI- Mild Cognitive Impairment) che rappresentano una entità nosologica molto presente negli over65 e che se non individuata e trattata può evolvere francamente in demenza.

Si pensi che solo in Italia se le demenze (circa 100 patologie diverse che possono avere una base traumatica, degenerativa e vascolare e delle quali la più frequente è la malattia di Alzheimer che si verifica nel 60 % dei casi) sono arrivate a circa 1.400.000 casi, le condizioni di MCI possono essere altrettanto frequenti (l’Istituto Superiore di Sanità nel report del piano nazionale demenze pubblicato nel 2014 aveva prodotto una stima di circa 900.000 casi).

Da qui nasce l’importanza di approfondire questa condizione che richiede una valutazione neuropsicologica accurata ed un “assessment” completo della persona anziana nell’ambito della individuazione della Fragilità (il problema cognitivo è uno dei principali indicatori di fragilità) ed una considerazione sulle possibilità di trattamento che oggi di base su opzioni farmacologiche e non farmacologiche.

Il progetto proposto ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione su questa condizione sia del punto di vista valutativo che sulle opzioni di trattamento.

AGENDA

LA GESTIONE DEL PAZIENTE
CON DISTURBO COGNITIVO MINORE
24 SETTEMBRE 2021
ORE 14.00/18.10

ANCONA

LA GESTIONE DEL PAZIENTE
CON DISTURBO COGNITIVO MINORE
8 OTTOBRE 2021
ORE 14.30/18.40

NAPOLI

LA GESTIONE DEL PAZIENTE
CON DISTURBO COGNITIVO MINORE
10 GIUGNO 2021
ORE 16.00/18.00

FAD SINCRONA

LA GESTIONE DEL PAZIENTE
CON DISTURBO COGNITIVO MINORE
17 GIUGNO 2021
ORE 16.00/18.00

FAD SINCRONA

OBIETTIVO FORMATIVO

Linee guida – protocolli – procedure

E.C.M.
Educazione Continua in Medicina

L’evento è stato inserito da Aristea Education – Provider accreditato dalla Commissione Nazionale per Formazione Continua con il numero di accreditamento 500 – nel proprio piano formativo 2021 nell’ambito del Programma Nazionale E.C.M. (Educazione Continua in Medicina). Il Corso è destinato alla seguente figura professionale: Medico Chirurgo (Geriatri, Neurologi, Psichiatri) e riconosce 3 crediti formativi per ogni singolo evento online e 4 crediti formativi per ogni singolo evento in presenza.

L’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo, nella misura del 100%, ed alla verifica dell’apprendimento. L’attestazione, riportante il numero di crediti assegnati, viene predisposta – dopo avere effettuato le verifiche di cui al paragrafo precedente – non prima di 60 giorni dalla data di chiusura dell’evento formativo e sarà quindi disponibile online sul sito web www.aristeaeducation.it dove sono disponibili ulteriori informazioni sul Programma Nazionale E.C.M.

PROVIDER
E.C.M.

PROFESSIONAL CONSULTANT
CONGRESS ORGANISER

L’iniziativa è stata realizzata con la sponsorizzazione non condizionante di:

L’iniziativa è stata realizzata con la
sponsorizzazione non condizionante di: